Sic Vos Non Vobis

Andrea Caretto/Raffaella Spagna, Amit Mahanti e Ruchika Negi (Frame Works), Géraldine Py e Roberto Verde, Marie Velardi

a cura di Claudio Cravero
15 marzo – 4 maggio

I lavori in mostra hanno riproposto in un certo senso una cartografia dell’acqua, da un punto di vista rappresentativo e narrativo, ma soprattutto cognitivo. Attraverso le opere è stato messo in evidenza quel gioco di tensioni tipico del potere e della volontà di controllo; le stesse forze che, tese tra loro, vedono l’acqua in bilico tra l’essere considerata bene pubblico intoccabile e la sua privatizzazione a merce di profitto.

Comunicato stampa